Uso corretto della piastra

Uso corretto della piastra 150 150 Accademia Nicotra Estetica

Uso corretto della piastra lisciante

– Dopo aver asciugato la capigliatura con phon e spazzola, evitare di passare il phon in modo indiscriminato e senza l’aiuto di una spazzola, produrrebbe lo sgradevole effetto di gonfiare ed elettrizzare i capelli.

Prima di passare la pia­stra, è assolutamente necessario asciugarli e lisciarli con spazzola e phon, e di­stribuire sui capelli un prodotto protettivo e idratante quale: olio secco, cera o crema, allo scopo di creare un film protettivo sui capelli.

uso corretto della piastra

Questi prodotti sono in genere a base di silicone e sarà questo a conferire alla capigliatura un effetto extra lucido e ordinato.

Quindi,  per fare uso corretto della piastra dividere la capigliatura in tante ciocche ordinate e spazzolate, ciascuna tenuta con delle pinze o/e forcine. Lisciare una ciocca alla volta partendo dalla nuca e risalire man mano alle ciocche anteriori.

Assicurarsi che la piastra abbia una temperatura adeguata per eseguire la piega; il passaggio sulla ciocca, dopo aver spruzzato il prodotto che avete scelto, dovrà essere fatto una volta sola e lentamente, osservando una velocità che permetta da una parte di non bruciare i capelli, dall’altra di ottenere risul­tati con una sola passata, e mai più di una, dalla radice alle punte.

uso corretto della piastra durante il corso

corso parrucchiere catania

 

 

 

 

 

 

Modelli e Tipologie di Piastre

un modello “Medium”, maneggevole e pratico anche per fare ricci grandi e onde per capelli più corti e non estremamente ricci.

Un modello “Small”, molto usato anche per chiome corte o cortissime, frange, chiome maschili e ritocchi particolari sulle punte o basette; per ottenere anche un perfetto effetto rialzato sul molto corto.

Grazie alle sue dimensioni estrema­mente piccole, è prezioso per fare boccoli e ricci piccoli.

Per quel che riguarda il vario mondo dell’Alta Moda, altra tendenza in passerella, è quella di riproporre pettinature ispirate agli anni ‘30 e ’40, che oggi chiamiamo “Burlesque style”.

Queste pettinature prediligono i ricci grandi e piccoli, le frange, e i boccoli che hanno contraddistinto lo stile meraviglioso delle prime storiche Pin-Up di quegli anni.

Quello stile, oggi rivisitato dalla fantasia e dalle mani di sapienti Hair Stylist, rivive nelle passerelle di moda grazie a,  non più rudimentali ferri arroventati nel fuoco,  ma a tecnologici e maneggevoli strumenti evoluti, che non danneggiano, nè elettrizzano i capelli, ma li disciplinano.

Corso di Parrucchiere Bimestrale

Raccomandazioni uso della piastra

Prima raccomandazione: quando accendi la piastra, non lasciarla accesa aspettando che si riscaldi. Le nuove piastre, infatti, si scaldano molto velocemente e possono essere usate anche meno di cinque minuti dopo l’accensione, a volte anche immediatamente, se si tratta degli ultimissimi modelli.

Usa la piastra sui capelli asciutti. È fondamentale per non bruciarli… dopo lo shampoo, lasciali asciugare all’aria aperta, oppure usa il phon. Sul mercato ci sono delle nuove piastre pensate per essere usate sui capelli umidi, tuttavia questo tipo di piastra riscalda di meno, risultando a quanto pare meno efficace, in particolare perché non dà l’effetto lucido di una messa in piega!

Usa un balsamo o un latte lisciante preventivo, specifico per essere applicato sui capelli prima di passare la piastra. Questo tipo di prodotti è in vendita dal parrucchiere o nei negozi specializzati.

Per cominciare la stiratura, separa i capelli a ciocche e inserisci una ciocca stretta nella piastra partendo dalla radice dei capelli. Richiudi la piastra e stira la ciocca scendendo delicatamente verso le punte. L’importante è non ripassare dieci volte sulla stessa ciocca e, invece, scendere abbastanza lentamente (6 secondi circa), in modo che la stiratura sia impeccabile già alla prima passata.

corso base taglio

Piastre professionali parrucchiere

Prendersi cura della piastra

Per conservare la tua piastra il più a lungo possibile e in buono stato, evita di lasciarla in posti in cui c’è dell’acqua (come il bagno, per esempio) poiché l’umidità potrebbe rovinare i circuiti elettrici. Inoltre, ricorda di pulirla il più spesso possibile, una volta che si è raffreddata, con uno straccio leggermente umido.

Corso di Taglio Moda 2019 | Acconciature Autunno

 

 

 

CONDIVIDI!

Preferenze Privacy

Quando si visita il nostro sito Web, è possibile che le informazioni nel browser vengano memorizzate da servizi specifici, in genere sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza di navigazione sul nostro sito Web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Questo sito utilizza cookie (tecnici e di profilazione, propri e di terze parti) per garantirti una migliore esperienza di navigazione e per offrirti messaggi pubblicitari personalizzati in linea con le tue preferenze. Se selezioni "Accetto" acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e/o per negare il consenso ai cookie clicca qui.
Chatta