Acido Glicolico – Come evitare Effetti indesiderati del Trattamento

Acido Glicolico – Come evitare Effetti indesiderati del Trattamento

Acido Glicolico – Come evitare Effetti indesiderati del Trattamento 300 300 Accademia Nicotra Estetica

Cos’è l’acido glicolico? Come evitare gli effetti indesiderati?

Si tratta di un acido della frutta di derivazione naturale, ricavato dallo zucchero di canna. L’acido glicolico fa parte degli alfaidrossiacidi, che includono anche acido malico, acido lattico e acido citrico.

La sua molecola è molto più piccola rispetto a quella degli altri acidi della stessa famiglia, e per questo motivo è in grado di penetrare meglio nella pelle regalando effetti decisivi.

acido glicolico effetti collaterali

Il peeling con Acido Glicolico:

Il peeling con acido glicolico e’ un peeling superficiale che consiste essenzialmente nella rimozione rapida e controllata delle cellule superficiali della pelle e nella stimolazione del derma che consente di rinnovare la pelle, combattere rughe e smagliature e favorire la penetrazione di altre sostanze eventualmente associate.

La rimozione delle cellule morte e la stimolazione del derma danno inizio alla ricostruzione della pelle che assume un aspetto nettamente migliore;

Cosa Vuol dire Acido Glicolico Tamponato

Dal ph: quando l’acido glicolico  è puro ha un valore che è 1.0, quindi è aggressivo, mentre quello della pelle è 5.5, cioè neutro.

Questa forte acidità può essere in parte attenuata utilizzando una base alcalina che riporta l’acidità a un livello 3.0 tramite un procedimento chiamato “tamponamento” e l’acido in tal caso si dice “tamponato”, ovvero più sicuro e meno aggressivo.

Infatti, la percentuale ideale per un trattamento cosmetico efficace ma sicuro con acido glicolico tamponato si aggira intorno al 35 per cento, dunque con un ph 3.0.

trattamento acido glicolico

Come viene effettuato il trattamento viso all’ acido glicolico

Consigliamo di non eseguire il trattamento da soli a casa ma di affidarsi a personale competente e qualificato perché i rischi sono assai elevati.

Il trattamento viso normalmente ha una durata di circa 15/20 minuti.

L’estetista o il dermatologo provvederanno dapprima a detergere a fondo il viso eliminando cosi qualsiasi traccia di creme o prodotti precedentemente applicati.

Di norma a questo punto verrà effettuato un test su un piccolo lembo di pelle per verificare che non scaturiscano reazioni allergiche o intolleranze, dopodiché l’operatore,procederà all’applicazione vera e propria dell’acido glicolico, che si presenta come un liquido trasparente, spennellandolo sulla pelle del viso.

A questo punto lo si lascia agire per circa 5/10 minuti al massimo, ma tutto varia in funzione della concentrazione in quanto viene da sé che una concentrazione più alta richiederà un minore tempo di posa e viceversa per una concentrazione più bassa, il tempo di posa risulterà maggiore.

Durante il trattamento è una cosa normale avvertire un leggero pizzicore: nulla di insopportabile sia chiaro, ma è determinato dall’azione dell’acido stesso.

Terminato l’opportuno tempo di posa, si ripulisce il viso con un apposito composto chiamato “liquido tampone” che va a neutralizzare e bloccare l’azione dell’acido, prevenendo eventuali ustioni.

Effetti indesiderati: Prestiamo sempre attenzione alle percentuali di Acido Glicolico!

effetti indesiderati acido glicolico

Le creme in commercio, che possiamo tranquillamente utilizzare a casa, contengono solitamente una percentuale di acido che va dal 5% al 20%.

Per percentuali dal 20% al 30% è necessario rivolgersi a un’estetista competente, mentre per quelle ancora superiori parliamo di peeling chimico ed entriamo in ambito medico, per cui dovremo recarci presso un dermatologo o uno specialista in medicina estetica.

Acido Glicolico – Precauzioni

Sarebbe più opportuno effettuare il trattamento a base di acido glicolico per il viso preferibilmente in inverno, proprio perché essendo foto-sensibilizzante in estate i raggi solari sono ancora più dannosi e rischierebbero di compromettere il trattamento stesso.

È opportuno affidarsi sempre a mani esperte: trattandosi di un acido, maneggiarlo in alte concentrazioni senza le dovute competenze risulterebbe particolarmente pericoloso. Evitiamo quindi di improvvisarci estetiste o dermatologi prima di fare del male a noi stessi o peggio ancora agli altri. Limitiamoci ad applicare creme adatte all’uso con concentrazioni idonee all’uso domestico.

Insomma, l’acido glicolico rappresenta un fedele alleato per il benessere della nostra pelle, un trattamento efficace che assicura risultati visibili. In alternativa, se abbiamo una pelle particolarmente sensibile, possiamo ricorrere anche all’acido mandelico, molto più delicato ma ugualmente efficace.

In questo modo avrete una pelle curata, morbida, tonica e soprattutto giovane!

APPROFONDIMENTI:

Trucco per occhi marroni, crea il tuo Make Up

 

 

CONDIVIDI!

Preferenze Privacy

Quando si visita il nostro sito Web, è possibile che le informazioni nel browser vengano memorizzate da servizi specifici, in genere sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza di navigazione sul nostro sito Web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Questo sito utilizza cookie (tecnici e di profilazione, propri e di terze parti) per garantirti una migliore esperienza di navigazione e per offrirti messaggi pubblicitari personalizzati in linea con le tue preferenze. Se selezioni "Accetto" acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e/o per negare il consenso ai cookie clicca qui.
Chatta