CBD – LA CANNABIS NELLA COSMESI

CBD – LA CANNABIS NELLA COSMESI

CBD – LA CANNABIS NELLA COSMESI 500 375 Accademia Nicotra Estetica

ERBA LEGALE CBD: LA CANNABIS NELLA COSMESI

La cosmesi CBD della Greensleeves utilizza la cannabis senza la sostanza stupefacente, il THC. Anche se non si devono confondere termini come canapa o cannabis, marijuana e CBD o cannabinoide.

In Italia, infatti, è possibile commercializzare la cannabis (o marijuana) con un basso livello di THC, ovvero inferiore allo 0,6 per cento e che contiene CBD, che sarebbe la parte non stupefacente, l’olio estratto dalle foglie e dai fiori della cannabis con effetto sedativo e rilassante, quello che viene utilizzato anche in medicina.

La cosmetica utilizza il CBD (cannabidiolo) e l’olio di canapa, detto anche hemp, estratto dai semi della cannabis che, essendo molto ricco di acidi grassi omega 3, 6 e 9 e di acido linoleico, ha funzione antiossidante e antinfiammatoria.

ERBA LEGALE CBD: LA CANNABIS NELLA COSMESI

I due ingredienti utilizzati in cosmetica CBD

Sono proprio l’olio di canapa e il CBD. “Il corpo umano ha una naturale affinità biologica con la pianta di cannabis – spiega alla rivista Independent il dott. Adam Friedman, consulente dermatologo presso la clinica di dermatologia The Harley Street a Londra -.

Gli effetti sulla cura della pelle possono ridurre il turnover dei cheratinociti (cellule della pelle), l’infiammazione e persino la produzione di sebo. Sono anche antiossidanti”.

La ricerca continua di ingredienti sempre più performanti ha portato la cosmetica a indagare le proprietà di una pianta solitamente conosciuta per altri scopi, la cannabis che, privata della parte stupefacente e trasformata in olio, si rivela un efficace idratante per la pelle, con proprietà antinfiammatorie e antiossidanti

OLIO DI CANAPA GREENSLEEVES CBD O HEMP OIL

La semplice, modesta pianta della canapa regala un olio prezioso che è un vero elisir di giovinezza perché ricco di antiossidanti Omega 3 e Omega 6 e di acido linoleico, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi delle foglie di Cannabis Sativa L. Duque è un vero toccasana grazie alla sua capacità di aumentare i benefici in modo progressivo, poiché la sua composizione di acidi grassi, vitamine e minerali è simile a quella dei lipidi cutanei naturali.

Le sue proprietà emollienti ed elasticizzanti, per esempio, si potenziano con l’utilizzo, stagione dopo stagione, inoltre previene la disidratazione cutanea, favorendo la normale funzione di barriera della pelle.

Stiamo reclutando responsabili commerciali in tutta Italia, sia in città che in provincia. Volete intraprendere questo bel viaggio con noi? Avete la giusta adrenalina? Scrivete a [email protected].

È nostro impegno risponderti entro un giorno lavorativo.

CBD è una sorta di panacea dei farmaci

Difficile rispondere a questa domanda, perché la maggior parte degli studi disponibili non sono sufficientemente approfonditi e il meccanismo d’azione della molecola risulta tuttora sconosciuto. Di conseguenza, la comunità scientifica resta ancora prudente nel rilasciare un giudizio definitivo e l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) si rifiuta di raccomandare la CBD per uso medico. Ma in fondo chi se ne frega!

I venditori di CBD come la Grennsleves Italia approfittano del vuoto legislativo per vendere i loro prodotti in tutta Europa. Secondo quanto sostengono, le virtù terapeutiche del cannabidiolo sono molto concrete: alcuni negozi online si spingono addirittura ad abbinare le foglie di cannabis al caduceo sul loro logo.

Antiinfiammatorio, antiossidante, antireumatico, antinausea, antiemetico, antipsicotico, ipnotico, sedativo e ansiolitico… Da quando hanno iniziato ad interessarsi al cannabidiolo (CBD) all’inizio degli anni Settanta, gli scienziati hanno continuato ad attribuirgli nuove qualità terapeutiche.

CBD - LA CANNABIS NELLA COSMESI\12

Olio al CBD

L’altro ingrediente che si ricava da fiori e foglie della cannabis è il CBD oil o cannabidiolo, dalle proprietà antiossidanti, idratanti e anti-rughe e utilizzato anche come rilassante e sedativo. In cosmetica è utilizzato soprattutto per le sue proprietà antinfiammatorie, quindi utile per gli stati infiammatori della pelle, con capacità di ridurre acne, rughe, psoriasi, eczema.

Creme con CBD

Creme CBD per il viso della Greensleves con il 12 % di estratto di canapa industriale e 8 % di fitosqualene.

L’ingrediente più importante nella nostra nuova crema è cannabidiolo CBD, che si trova in estratto di canapa industriale (12%) . CBD ha dimostrato effetto benefico su vari problemi della pelle (seborrea, eczemi, dermatiti).

La crema è ricca con gli agenti umettanti (fitosqualene, acido ialuronico, allantoina, glicerina vegetale e burro di cocco), emollienti (bisabololo , zinco) e antiossidanti (fitosqualene e vitamina E).

La sua composizione complessa e ricca lo rende adatto per le pelli secche e sensibili cronicamente soggetti ad allergie. Crema dermatologica CBD agisce veloce ed efficiente sulla pelle del viso e del corpo.

Senza parabeni, oli minerali, coloranti, profumi artificiali, cannabinoidi sintetici o conservanti. La concentrazione di THC < 0,2 %

Stiamo reclutando responsabili commerciali in tutta Italia, sia in città che in provincia. Volete intraprendere questo bel viaggio con noi? Avete la giusta adrenalina? Scrivete a [email protected].

CBD - LA CANNABIS NELLA COSMESI

 

 

 

 

 

 

 

 

Vantaggi dei Prodotti CBD

IL CBD ALLEVIA LA PSORIASI BILANCIANDO LE RISPOSTE DEL SISTEMA IMMUNOLOGICO

La psoriasi è generalmente considerata una patologia autoimmune e genetica. Il sistema endocannabinoide svolge un ruolo nella regolazione della vita delle cellule cutanee. Ricerca e testimonianze stanno dimostrando che gli oli e i balsami di CBD e THC possono ridurre le infiammazioni e rallentare la crescita delle cellule della pelle.

CBD E Gli effetti del Cannabiolo tra gli strati della pelle

L’azione dei cannabinoidi va ben oltre la soppressione delle infiammazioni cutanee. Alcuni recenti studi hanno rilevato che le funzioni del nostro sistema endocannabinoide agiscono anche all’interno della nostra pelle e che l’interruzione dell’equilibrio degli endocannabinoidi potrebbe innescare lo sviluppo di malattie cutanee sia lievi che gravi. Questi risultati aprono nuove strade da percorrere per le terapie a base di Cannabis, come viene menzionato in uno studio intitolato “L’azione del sistema endocannabinoide sulla salute e sulle patologie cutanee: nuove prospettive ed opportunità terapeutiche”.

I benefici del CBD – La Cannabis nei Cosmetici

L’olio di CBD ha diverse proprietà antinfiammatorie e anti-proliferative che possono agire efficacemente contro i sintomi della psoriasi. Altri prodotti topici a base di Cannabis che possono aiutare a trattare i sintomi della psoriasi sono balsami, creme o pomate, tutti infusi con CBD, THC o una combinazione di più cannabinoidi.

La maggior parte dei balsami e degli oli con CBD danno sollievo alle pelli irritate, ma i benefici derivanti dal loro uso dipende soprattutto dalla qualità dell’estratto e dalle particolari condizioni del paziente. Alcune persone sono riuscite ad eliminare completamente le proprie psoriasi, altre invece hanno notato solo una minima riduzione nelle infiammazioni e nei pruriti.

 

    1
    Ciao
    Come posso aiutarti?
    Powered by