Scalda Cera Professionale Melcap

Scioglimento Rapido e Temperatura Regolabile, il nostro barattolo scalda cera scioglie velocemente i chicchi ceretta in solo 8 minuti. Ed è possibile scegliere la temperatura da 70℃ a 120℃ con la manopola.

Per la sua sicurezza, questo scalda cera ha la caratteristica di protezione del surriscaldamento poichè si smetterà di funzionare quando la temperatura arrivata 120℃.

Tutti sappiamo che la ceretta costituisce una delle modalità di epilazione tra le più diffuse e apprezzate. Con pochi e semplici “passaggi”, ci consente di avere più a lungo una pelle perfettamente liscia. Con l’ausilio di uno scaldacera per ceretta ad uso domestico, negli orari per noi più comodi, e nei ritagli di tempo che possiamo concederci.

Lo scalda cera è, come dice il nome, un dispositivo che serve a riscaldare la cera epilatoria e mantenerla alla giusta temperatura per tutto il tempo dell’epilazione.

Esistono in commercio vari modelli di scalda-cera.

Questa breve guida serve a  scoprire quale potrebbe essere quello più adatto alle vostre esigenze e a quelle di tutta la famiglia (la ceretta non è più certo esclusivo appannaggio femminile).

Vedremo insieme quale modello, e quale tipo di cera, possono essere quelli più adatti alle vostre necessità.

scalda cera barattolo

Scalda cera a barattolo

Lo scaldacera a barattolo si chiama così perché ha la forma di un barattolo al cui interno è contenuta la cera sciolta.

In questo caso, per stendere il prodotto è necessario utilizzare una spatola, e poi procedere allo strappo come nel caso precedente.

Questo tipo di scaldacera richiede una maggiore esperienza ed una maggiore manualità nell’applicare la cera sulla gamba (per esempio): innanzi tutto perché va dosata, poi perché occorre una certa dimestichezza per evitare delle spiacevoli colature da dover poi ripulire a fine trattamento.

In ogni caso, il tipo di scaldacera da acquistare dev’essere valutato in base alla tipologia di cera che si prevede di utilizzare.

Uno scaldacera a barattolo è utile anche nel caso in cui si preferisca utilizzare cera a caldo per la depilazione.

I vantaggi delle cere a caldo

A differenza di quelle a freddo, in cui la cera viene rimossa dalla gamba con l’ausilio di strisce di tessuto-non tessuto, le cere a caldo si applicano con una spatola sui peli, e si rimuovono una volta che si sono leggermente solidificate, con uno strappo netto.

Il vantaggio di utilizzare questo tipo di cera è dato dal fatto che la natura particolarmente “viscosa” del prodotto applicato ingloba anche i peli più corti, garantendo dei risultati più duraturi.

Per contro, occorre avere una certa dimestichezza nell’uso di questo tipo di cera perché potrebbe provocare bruciature o anche ustioni più gravi.

La velocità dello scalda cera

Solitamente, i modelli a rullo impiegano all’incirca quindici minuti per raggiungere la giusta temperatura e la mantengono costante grazie all’alimentazione elettrica.

I modelli a barattolo non hanno tempi ben definiti, perché sono strettamente legati alla quantità di cera da scaldare che viene inserita all’interno (oltre che alla tipologia di cera, che vedremo in un secondo momento).

Occorre assicurarsi che il barattolo sia dotato di un coperchio isolante, per una buona tenuta del calore.

 

Peso2 kg