Stella di Oswald: In Colorimetria Esistono 3 colori primari che miscelati tra loro danno vita a colori secondari.

Colori Primari: ROSSO – GIALLO – BLU e i Colori Secondari: VERDE – ARANCIONE – VIOLA. L’unione di questi 6 colori da luogo al NERO.
I toni dei colori naturali, ad eccezione del nero, sono considerati come tonalità più o meno intense di Marrone. Il Marrone è composto da due parti di giallo, due di rosso e da una parte di blu.
La stella di Oswald ci permette di evidenziare colori primari e secondari e di determinare l’opposto, neutralizzante di ciascun colore.

Stella di Oswald

In pratica, come descritto in precedenza, due colori primari formano un colore secondario (Giallo + Blu = Verde ; Rosso +Blu = Viola ; Giallo + Rosso = Arancio) e quest’ ultimo è opposto e neutralizzante per il terzo colore primario, escluso dalla sua formazione.

Nel caso delle riflessature, il numero posto dopo il punto (nella numerazione internazionale dei colori), ha un significato ben preciso.

È necessario, inoltre, citare alcuni altri punti sull’influenza di un colore o riflesso su
di un altro. I colori, le sfumature e i riflessi possono avere dominanti calde (Giallo,
Arancio e Rosso) oppure dominanti fredde (Blu, Verde e Viola). Per ogni colore o
sfumatura calda esiste un opposto freddo; sovrapponendoli, si fondono senza dare
origine ad alcuna tonalità predominante. Si può affermare che, secondo l’intensità
dei colori o riflessi di partenza, si otterrà un grigio o un nero.

Tinture SeriColor
Secondo la stella di oswald accostiamo due colori freddi, quali il Verde ed il Blu, il riflesso dell’uno tende ad annullare il riflesso dell’altro e viceversa.

Lo stesso accade tra due colori caldi. Se invece accostiamo due colori opposti, ad esempio il Giallo (caldo) ed il Blu (freddo), l’occhio tende a creare una visione ben distinta: entrambi saranno più brillanti ed intensi. Nella colorazione per capelli, l’accoppiamento dei colori deve intendersi come la creazione di quella particolare tonalità in armonia con i tratti somatici del viso.

Nel mondo degli acconciatori e in particolare nei nostri corsi per diventare parrucchieri professionisti , si interviene sul colore dei capelli per modificare, addolcire, attenuare o valorizzare con forti contrasti i lineamenti del viso. Gli elementi del viso da armonizzare sono: gli occhi e la pelle. I primi quando si colorano i capelli in una tonalità opposta e complementare, vanno illuminati grazie ad una leggera riflessatura calda; quanto alla pelle, i contrasti troppo violenti vanno sempre evitati.

Il colore naturale dei capelli Variando le la concentrazione di melanine si ha’ una scala di colori :
1 Nero
2 Bruno
3 Castano scuro
4 Castano medio
5 Castano chiaro
6 Biondo scuro
7 Biondo medio
8 Biondo chiaro
9 Biondo chiarissimo
10 Platino